Stampa

Arruolati

Scritto da Memini Luca on .

Il Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco nasce nel 1941, composto dai Vigili del Fuoco Permanenti e dai Vigili del Fuoco Volontari. Oggi, come allora, i Vigili del Fuoco Volontari sono Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco del Ministero dell'Interno.
I vigili del fuoco volontari, nel momento in cui hanno il decreto di nomina, hanno gli stessi obblighi dei vigili permanenti ed hanno, durante l'espletamento delle funzioni, la qualifica di Agente o Ufficiale di Polizia Giudiziaria, a seconda del grado che possiedono.

Le persone che intendono arruolarsi nel distaccamento Volontario di Garbagnate Milanese del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco devono inoltrare la domanda compilata presso il comando provinciale di Milano oppure contattare direttamente il distaccamento (scarica il modulo).
Alla domanda andranno allegati i seguenti documenti:

  • Certificato di residenza del comune in carta semplice
  • Fotocopia fronte/retro della carta di identità
  • Fotocopia codice fiscale

I requisiti necessari per far parte come Volontari del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco sono i seguenti:

  • Cittadinanza Italiana, uomo o donna, con un'età compresa tra i 18 ed i 45 anni.
  • Godere dei diritti politici e non essere stati dispensati o licenziati dall'impiego presso la Pubblica Amministrazione.
  • Diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media inferiore)
  • Idoneità psicofisica e attitudinale (accertata dai competenti Comandi Provinciali)
  • Requisiti di qualità morali e di condotta (art. 35 comma 6 Decreto Legislativo 165/2001)
  • Di non incorrere nei casi di incompatibilità previsti dall'art.8 D.P.R. 6 febbraio 2004, n.76

Sono incompatibili candidature da parte di:

  • il personale permanente in servizio nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco;
  • il personale delle Forze Armate, delle Forze di Polizia e delle altre istituzioni pubbliche preposte all'ordine ed alla sicurezza pubblica, con eccezione degli appartenenti ai Corpi di Polizia degli enti locali, previo nulla osta delle amministrazioni competenti;
  • gli amministratori di società e dei titolari di impresa che producono, installano, commercializzano impianti, dispositivi e attrezzature antincendio e dei titolari di istituti, enti e studi professionali che esercitano attività di formazione, vigilanza, consulenza e servizi nel settore antincendio;3+

Inoltre è caldamente consigliato prendere visione del regolmento completo per diventare vigile del fuoco volontario pubblicato sul sito istituzionale dei Vigili del Fuoco.

http://www.vigilfuocogarbagnate.i